Buon Compleanno Peppe

DSC_0105Si è svolta in un’atmosfera di surreale allegria la cerimonia di inaugurazione del Fondo Peppe Nigra alla Biblioteca Multimediale Memo di Fano.

L’Assessore alle Biblioteche e il Sindaco del Comune di Fano hanno fatto gli onori di casa e il primo saluto al numeroso pubblico presente in una sala gremita della Memo. Un saluto che ha avuto la doppia connotazione di ufficialità e affetto, vista la vicinanza che entrambi hanno avuto con Peppe.

Le parole di Sara invece, sono state piene di amore e orgoglio. Parole che si sono incrociate con gli sguardi della Mamma e delle sorelle di Peppe, sedute proprio lì davanti. A loro vanno gli abbracci più affettuosi; i nostri e quelli delle persone che sono intervenute.

E’ grazie a loro, e all’impegno degli amici, che oggi possiamo continuare a ricordare Peppe come lui per primo avrebbe voluto.

Gli interventi che hanno seguito hanno ripercorso la “storia” del cinema di Peppe: Francesco Aiudi che raccontato la storia della rassegna Trash e Michele Marchionni ha tracciato una disamina del genere cinematografico che caratterizza in larga parte i film che compongono il fondo.

***

Il 19 dicembre è un giorno importante: è il compleanno di Peppe. Sara, Chiara e gli amici hanno scelto di festeggiarlo nel migliore dei modi regalandogli un ricordo che rimarrà a lungo anche nella memoria della cittadinanza.

Ma a ben pensarci anche quest’anno è Peppe ad averci fatto un regalo!

E ci piace immaginare che da lassù abbia applaudito e sorriso ad ogni intervento, che abbia commentato con le sue imitazioni i gesti emozionati di chi è intervenuto, con quella sottile ironia che trasformava qualsiasi cosa da seria a speciale!

 

 

Nasce il Fondo Peppe Nigra

IMG-20141203-WA0001Grazie al contributo volontario di soggetti che costituiranno il comitato (già in fase di costituzione), ci si propone di raggiungere l’ambizioso obiettivo di non lasciare che l’amore, la passione e lo sforzo di Peppe Nigra si perdano nel tempo. Al contrario il suo prezioso contributo dovrà essere il punto di partenza per la creazione di un archivio unico e prestigioso per la città di Fano e per i visitatori. Nondimeno, la specificità del suo lavoro di collezione offre l’occasione per costruire nuovi contenitori culturali per l’arricchimento della città (convegni, seminari, rassegne, mostre).

Il comitato si relazionerà sia con le istituzioni, sia con le aziende, sia con i privati, al fine di reperire i fondi necessari a far sì che il Fondo Nigra perduri e cresca nel tempo.